Santa Caterina Valfurva - Escursioni estive

foto di una valle

Santa Caterina offre numerose opportunità per vivere la montagna estiva a piedi, in mountain bike o a cavallo.

I sentieri sono molto ben segnalati ed esperte guide alpine sono a disposizione per accompagnarvi durante il tragitto.


Di seguito, alcune tra le principali escursioni in valle:

I TRE PONTI

Partenza: S. Caterina.
Percorso: attraversare il “ponte vecchio” di Santa Caterina, imboccare via Magliaga e raggiungere il secondo ponte sul torrente Gavia. Seguire la pista di sci nordico e giungere al Ponte di Lusseda. Ritorno dalla strada dei Forni.
Tempo di percorrenza: 1 ora.
Difficoltà: molto facile
Note: sono consigliati abbigliamento escursionistico, scarponcini da trekking, completo anti-pioggia, crema solare, cappellino.

PONTE DEI SOSPIRI

Partenza: S. Caterina
Percorso: da Santa Caterina una strada sterrata porta al Ponte dei Sospiri. Tra verdi prati in fiore si raggiungono le Baite di Sobretta o, sulla sinistra, le Baite di Sclanera.
Tempo di percorrenza: 3 ore
Difficoltà: facile
Note: sono consigliati abbigliamento escursionistico, scarponcini da trekking, completo anti-pioggia, zaino, borraccia, crema solare, cappellino.

LA ROMANTICA

Partenza: S. Caterina
Percorso: da Santa Caterina si raggiungono le pendici del Monte Tresero. Scendendo lungo il Pian delle Marmotte si ritorna in paese.
Tempo di percorrenza: 4 ore
Difficoltà: facile
Note: sono consigliati abbigliamento escursionistico, scarponcini da trekking, completo anti-pioggia, zaino, borraccia, crema solare, cappellino.

VAL CEDEC

Partenza: S. Caterina
Percorso: imboccare la strada dei Forni e, in seguito, il sentiero verso la Val Cedèc. Raggiungere il rifugio Pizzini, ai piedi del Gran Zebrù e da li proseguire verso il rifugio Casati, in cima al Passo Cevedale.
Tempo di percorrenza: 4 ore e 30 circa
Difficoltà: facile
Note: sono consigliati abbigliamento escursionistico, scarponcini da trekking, completo anti-pioggia, zaino, borraccia, crema solare, cappellino.

VAL ZEBRU'

Partenza: Madonna dei Monti
Percorso: partendo dal parcheggio di Niblogo a Madonna dei Monti, raggiungere il Ponte delle Tre Croci. Giungere al rifugio Campo, proseguire verso la Baita del Pastore e salire verso il rifugio 5° Alpini-Bertarelli.
Tempo di percorrenza: 5 ore e 30 circa
Difficoltà: facile
Note: sono consigliati abbigliamento escursionistico, scarponcini da trekking, completo anti-pioggia, zaino, borraccia, crema solare, cappellino.

 

Welcome card

S. Caterina La card ti permette
di usufruire di numerose
agevolazioni. leggi

Contatti

RESIDENCE RODA
Via Ciogna, 2/a
23030 S. Caterina Valfurva (SO)
tel. +39 0342 925077
fax +39 0342 925081
richiedi informazioni